Recensione

La Santa Ndrangheta
Anna Sergi e Pantaleone Sergi scrivono questo libro a quattro mani edito da Pellegrini.

Anna Sergi è un criminologa dell’Essex University, in Inghilterra.

Ci descrive una ndrangheta che non si accontenta più del denaro.
Non si accontenta della fetta criminale del potere.
Ora vuole il Potere, quello vero, quello politico.

La Ndrangheta preferisce ora mimetizzarsi e collaborare con la massoneria deviata, ma con un rapporto di forza favorevole rispetto ai Massoni, diventando così uno dei principali protagonisti delle logge deviate.

Ce lo spiega in maniera egregia Enzo Ciconte, esperto dell’antimafia ,nella prefazione.


Ora è il Massone.. Ora è il Politico…che cerca lo Ndranghetista per ottenere Favori e Rispetto, e non più il contrario.
In queste 400 pagine di dettagliati fatti ritroveremo analisi precise.

Torna in alto